Professioni Infermieristiche ed Ostetriche (U.O.S.) - ASPTrapani.it - portale dei servizi on-line ASP 9 di Trapani

Azienda | Direzione Sanitaria | Professioni Infermieristiche ed Ostetriche (U.O.S.) - ASPTrapani.it - portale dei servizi on-line ASP 9 di Trapani

U.O. Professioni sanitarie infermieristiche - ostetriche

Dirigente: D.ssa Anna Nuccio
Tel. 0923 805327

 

Informazioni Generali

Indirizzo: Via Mazzini, 1 - IV Piano - 91100 TRAPANI
Indirizzo e-mail: servizioinfermieristico.aziendale@asptrapani.it
TEL/FAX: 0923.805214

Orario di ricevimento al pubblico:
Martedi dalle ore 16.00 alle ore 17.30
Giovedi dalle ore 09.30 alle ore 13.00

Organigramma:

Collaboratori:

CPS/Infermiere titolare di Posizione Organizzativa Sig.ra Filippa Marino
CPS/Infermiere Coordinatore Dott.ssa  Castelnuovo Barbara
CPS/Infermiere Sig. Benedetto Campo

Segreteria:

Assistente Amministrativo Sig. Spatafora Vito 

 

L’U.O. Professioni Sanitarie Infermieristiche e Ostetriche, ai sensi  della legge regionale 15 febbraio 2010 n.1 e della legge 10 agosto 2000 n.251, presiede alla funzione di governo dell'assistenza infermieristica, ostetrica e di supporto.

In  relazione all'assetto organizzativo dell'ASP, è configurato come servizio su base aziendale  che si avvale, per la complessità organizzativa,  di appositi articolazioni operative (incarichi di posizione organizzativa dell’area territoriale e ospedaliera e funzioni di coordinamento) e nelle quali esercita attività di verifica e controllo.

Il  Dirigente concorre al raggiungimento degli obiettivi aziendali  mediante lo svolgimento delle  seguenti  funzioni:

  • assicura la qualità e l’efficienza della risposta ai bisogni di assistenza dei singoli e della collettività coerentemente con le strategie aziendali,  mediante l'ottimizzazione, il coordinamento ed il controllo di qualità delle prestazioni infermieristiche, ostetriche ed alberghiere;
  • programma, dirige  e  gestisce  le risorse professionali, necessarie in relazione alle attività assistenziali e alberghiere attraverso la pianificazione del fabbisogno delle risorse, la mappatura delle professionalità esistenti, l'elaborazione di procedure di accoglimento, inserimento e affiancamento del personale neoassunto;
  • promuove ed attua modelli  organizzativi,  assistenziali e gestionali orientati alla  personalizzazione ed umanizzazione delle prestazioni sanitarie, all'integrazione socio-sanitaria, mediante l'adozione  di strumenti operativi, linee guida, protocolli e strumenti informativi;
  • garantisce il miglioramento dell’efficacia e dell’appropriatezza delle prestazioni attraverso la ricerca del sapere scientifico più aggiornato per i profili professioni del personale richiamato alla legge n. 1 del 2010 (programma attività studio - ricerca - didattica - consulenza - definizione di protocolli e progetti di ricerca scientifica), inclusa l’attività professionalizzante e di tirocinio, predisponendo, all’interno del piano formativo aziendale, in attiva collaborazione con la unità operativa formazione aziendale, programmi specifici di formazione continua (E.C.M.);
  • partecipa alla programmazione, organizzazione e gestione delle risorse economiche, strumentali e tecnologiche, per le aree di pertinenza ed attuando, anche, il governo delle politiche del personale attraverso selezione, reclutamento, assegnazione alle unità operative, mobilità, produttività collettiva ed individuale, nonché elaborando strategie per la definizione dei sistemi premianti, in coerenza con gli obiettivi aziendali.

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il